servizio a cura dell'UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI CASERTA

SINDACO E PREFETTO CE

Il sindaco Carlo Marino ha ricevuto oggi, presso gli uffici del Settore Servizi Demografici dell’ex Caserma Sacchi, la visita del prefetto di Caserta Raffaele Ruberto che ha voluto sperimentare di persona il nuovo servizio di rilascio della nuova Carta d'Identità Elettronica, attivo da pochi giorni al Comune di Caserta. Il primo cittadino ed il prefetto hanno entrambi richiesto il rinnovo della propria Carta d’Identità, testando direttamente tutte le procedure previste per il rilascio.

“E’ stato un onore ricevere il prefetto presso gli uffici dell’Anagrafe – ha spiegato il sindaco -  ed accompagnarlo con l’assessore ai Servizi Demografici Rita Martone ed il dirigente del Settore allo sportello per il rilascio della Carta d’Identità Elettronica, un servizio al quale teneva tantissimo e che, siamo davvero lieti di esser riusciti ad attivare in tempi brevi. Ovviamente, e qui mi rivolgo alla cittadinanza, come accade con tutte le innovazioni tecnologiche potrà esserci all’inizio qualche piccolo disagio con le procedure, previste dalla legge, di registrazione al sito dedicato del Ministero dell’Interno. Ma i nostri uffici saranno pronti ad assistere i cittadini nel percorso delle procedure di rilascio del nuovo documento d’identità”.

Si ricorda che per accedere al servizio di rilascio della Carta d’Identità Elettronica, occorrerà registrarsi al portale dedicato del Ministero dell'Interno http://www.cartaidentita.interno.gov.it/ e prenotare online un appuntamento presso gli Uffici del Settore Servizi Demografici, ex Caserma Sacchi, in via San Gennaro (frazione Falciano). Effettuata la prenotazione, l'utente dovrà recarsi allo sportello all'orario indicato sulla ricevuta, munito di fototessera, possibilmente in formato cartaceo (ma può essere accettata anche in formato elettronico, su un supporto USB, purchè rispetti i requisiti tecnici previsti). La fototessera dovrà essere dello stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto. È consigliabile, all’atto della richiesta, munirsi di codice fiscale o tessera sanitaria al fine di velocizzare le attività di registrazione (non è necessario presentare altri documenti).

Per il rilascio della Carta di identità elettronica bisognerà versare, in contanti allo sportello, la somma di euro 22,21 per il semplice rilascio oppure euro 27,63 per il duplicato.