Immagine correlata

“La riapertura delle scuole rappresenta sempre un nuovo inizio, un percorso che prende il via, con le sue tappe importanti, una storia nuova. Le vostre emozioni sono le mie, la scuola è lo scrigno dei miei ricordi più belli, di quelle sensazioni che racchiudono entusiasmo e curiosità ma anche la trepidante attesa in vista di un nuovo anno”. Così si è espresso il sindaco di Caserta, Carlo Marino, che, in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, ha inteso formulare il suo speciale augurio ai ragazzi che fanno ritorno in classe.

“Da padre di quattro figlie - ha proseguito il sindaco rivolto agli studenti - comprendo perfettamente le vostre ansie e le vostre aspettative, che sono le stesse che, da studente, ho provato anch’io. La scuola è sempre stata al primo posto tra le priorità della mia Amministrazione e ogni giorno da Sindaco di Caserta faccio il possibile per garantire a voi ragazzi le migliori condizioni, in termini di sicurezza e di qualità, per poter studiare e formarvi in maniera seria e completa”.

“Voi ragazzi - ha continuato Marino - siete la classe dirigente del domani, avrete la responsabilità di guidare questa città da qui a qualche anno. E per farlo avrete bisogno di cultura, conoscenze e capacità di individuare ed affrontare i tanti problemi presenti nella nostra comunità. Vi faccio un sincero “in bocca al lupo”, nella convinzione che l’inizio dell’anno scolastico rappresenti un’altra importante pagina nella vostra personale storia di formazione e crescita”.

L’ultimo pensiero del primo cittadino è rivolto ai genitori degli alunni e ai docenti: “Ringrazio i genitori dei ragazzi e gli insegnanti: tutti loro svolgono un lavoro insostituibile, rappresentando quelle due agenzie di formazione e socializzazione, la famiglia e la scuola, che costituiscono le basi per qualsiasi tipo di società che intenda definirsi civile ed evoluta”.