Risultati immagini per CARLO MARINO A POZZOVETERE

Si sta concludendo in questi giorni la seconda fase dell’opera di pulizia delle strade e dei luoghi più importanti e rappresentativi delle 4 frazioni collinari che compongono quella che è conosciuta come la cintura storica casertana, ovvero Casertavecchia, Casola, Pozzovetere e Sommana.

Le attività, fortemente compulsate dal consigliere comunale della zona, Domenico Maietta, che ha personalmente seguito lo svolgimento dei lavori, sono effettuate dalla Ecocar, la società concessionaria del servizio di raccolta rifiuti nel Capoluogo, che ha messo a disposizione una squadra dedicata a compiere una serie di interventi nelle 4 frazioni.

Dopo la prima fase di pulizia, che è stata realizzata circa tre settimane fa, in questi giorni le operazioni hanno riguardato la cura e la ripulitura delle stradine del centro antico di Casertavecchia, con particolare attenzione dedicata agli angoli storici. In tal senso va registrata la pulizia della scaletta in pietra che da via Torre conduce al Teatro del Castello, che da molto tempo versava in uno stato di incuria.

Accanto a tale intervento ce n’è un altro che è di particolare rilievo e che era atteso da parte della popolazione locale: si tratta delle opere di pulizia dei viali e di potatura degli alberi ornamentali presenti nei campi di sepoltura del cimitero di Casola. Sempre a Casola è in fase di completamento la pulizia di via Vitaliano Rossetti, l’arteria che rappresenta il punto d’accesso nella frazione. Per quanto riguarda gli altri luoghi significativi della cintura storica casertana, va segnalata la pulizia accurata svolta nella villetta comunale di Pozzovetere e la massiccia opera di pulitura delle caditoie a Sommana.

Altro intervento molto importante è stato quello effettuato sulla strada Panoramica, che nelle ultime ore è stata liberata dalle erbacce e dagli alberi caduti a seguito del maltempo e del forte vento abbattutosi nei giorni scorsi sulla zona. Nei prossimi giorni, poi, la Ecocar ha assicurato un ulteriore intervento di pulizia alla Panoramica e nelle cave “Fusco” e “Cocozza”. Inoltre, l’attività della spazzatrice meccanica è da considerarsi ormai a pieno regime: come da contratto, infatti, per tre volte alla settimana passerà nelle frazioni collinari, dove sarà assicurato con regolarità anche il servizio di lavaggio delle strade. Infine, alcuni luoghi di particolare significato storico nell’ambito delle 4 frazioni collinari, come ad esempio l’antico pozzo restaurato di Pozzovetere, saranno abbelliti dall’apposizione di alcune fioriere.

“Gli interventi di questi giorni – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – testimoniano un’attenzione da parte della nostra Amministrazione che può considerarsi senza precedenti nei confronti dei luoghi che compongono la cintura storica casertana. Per noi tutte le frazioni, che costituiscono la storia e l’identità della città, rappresentano un’assoluta priorità e, grazie all’aiuto dei consiglieri comunali, che sono le vere sentinelle sul territorio, contiamo di essere sempre pronti a recepire le istanze di chi in questi meravigliosi luoghi ci vive, dando risposte utili in tempi rapidi”.