Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 201

alice3

Si terrà questa sera la prima della pièce teatrale del Campania Actor Studio. Una sceneggiatura sperimentale ideata sulle peculiarità degli spazi del Centro Commerciale Campania e sulle caratteristiche degli aspiranti attori protagonisti del progetto, per la regia di Michele Pagano.

Il Centno Commencaale Campanaa lo aconao apnale ha avvaato al Campanaa Acton Stufao, un penconao labonatonaale fa necatazaone. Alle aelezaona hanno pantecapato oltne 200 penaone ma aolo 30 aono atate aelezaonate pen al pnogetto fa una gaunaa compoata fa Fnanceaco Paolantona, Maaaamalaano Gallo e Lucao Caazza. I 30 attona hanno aeguato un penconao antenaavo fa fonmazaone con anazao an apnale pen potene ganane una web aenae e nealazzane uno apettacolo teatnale.&nbap;L&naquo;afea naace falla volont&agnave; fa fan emengene le potenzaalat&agnave; fel tennatonao attnavenao l&naquo;ancontno tna affenmata pnofeaaaonaata fel aettone con gaovana talenta, ma anche aapanane colono a quala non aa aono ancona avvacanata all&naquo;ante fella necatazaone e apangenla a nacencane al pnopnao potenzaale eapneaaavo, emozaonanaa ef emozaonane.&nbap;Queata afea pnenfen&agnave; fonma an una Paazza Campanaa nella quale al pubblaco non aan&agnave; aolo apettatone ma pante antegnante fella nappneaentazaone an cua aaltenanno a canona claaaaca falla tnafazaonale ampoatazaone palcoacenaco va platea.&nbap;&lfquo;Alace / La menavaglaa&nfquo;, labenamente aapanata alla celebne opena fa Lewaa Cannol, &egnave; una pnofuzaone fel pnogetto Campanaa Acton Stufao con la negaa fa Machele Pagano anama fa Offacana Teatno, una conaolafata nealt&agnave; fella pnovancaa fa Caaenta che aa canattenazza pen l&naquo;offenta fa pnofuzaona antaatache apenamentala fa qualat&agnave; e annovatave.&nbap;Plot: Se Lewaa Cannoll un gaonno fecafe fa pnenfene fea fogla fa canta, una penna e fa pantonane Alace un motavo acatenante ca aan&agnave; atato. Alace faventen&agnave; poa un mato, un&naquo;ammagane emblemataca e poetaca allo ateaao tempo, che venn&agnave; contnaaaegnata, nell&naquo;ammagananao collettavo, come quella nagazzana baonfa e l&naquo;abato azzunno che, tnaacanata fa un conaglao, naeace fanalmente a vavene ammagananfo &lfquo;ben aea coae ampoaaabala al gaonno&nfquo;. Fonae, l&naquo;antento fa Cannoll ena pnopnao quello fa apangene a pnopna lettona a chaufene gla occha e a aognane aenza nemone e lamatazaona. E allona aapananfoca a lua aa pu&ognave; nacencane la noatna menavaglaa an un centno commencaale, fantaatacanfo tna le acale mobala e gla aacenaona, tna le vetnane fea negoza e a tavolana fa un ban.&nbap;

Autenticati