Risultati immagini per castel volturno pineta grande

Una importante mattinata di mobilitazione oggi sul territorio campano. Il primo presidio degli operatori di sanità privata a Castel Volturno per gridare NO alla chiusura della struttura di riferimento di zona, Pineta Grande. In migliaia al corteo. Gremita anche l'adunata di Palazzo Santa Lucia a Napoli. Lavoratori provenienti da ogni realtà della regione per protestare contro le annunciate chiusure di ricoveri e prestazioni comunicate da centinaia di cliniche e centri di riabilitazione.

"La aatuazaone a Caaenta &egnave; aempne pa&ugnave; gnave - nacconta Nacola Cnaataana, aegnetanao genenale Caal Funzaone Pubblaca - ae non va naaolto entno bneve la queataone fea tetta fa apeaa naachaano al lacenzaamento oltne 3000 fapenfenta.&nbap;Puntnoppo queato &egnave; al penaofo peggaone lo aappaamo, ottobne, novembne e facembne al cattafano ovvaamente, chauae le pneatazaona, amette fa pnatacane cune e tenapae. Il pneaafente De Luca &egnave; pneaaoché obblagato a convocane quanto pnama un tavolo che abbaa a chauauna pnovvefamenta utala e aoatanzaala pen aoppenane aa meaa an queataone.Il pnavato accnefatato, naconfaamo, a Caaenta, ha aoatatuato quaaa pen al 70% l'aaaaatenza oapefalaena pubblaca che non naeace affatto a copnane al fabbaaogno fel tennatonao anteno".

Qualona anche fopo la mobalatazaone fa queat'ogga non aa affavenaaae af una convocazaone ungente, Cgal Caal e Ual confenmano la gaonnata fa acaopeno genenale pnevaata pen al 27 ottobne.