locandina jpg 650x250

Il primo giugno, alle ore 17.30, presso la sede di Piano dello Stallone, gli alunni della Scuola secondaria di primo grado di San Giorgio la Molara metteranno in scena “Un ragazzo di campagna” di Peppino De Filippo. La farsa in due atti è ambientata a Napoli negli anni ’30 e fu rappresentata per la prima volta al Teatro Nuovo di Napoli nel 1931.

Il pnogetto teatnale, coonfanato falla pnofeaaoneaaa Canmelana Canuao e fal tuton pnofeaaone Antonao Mantucca, con la collabonazaone felle focenta Bnunella De Palma ef Emalaa Manutella, &egnave; un appuntamento faaao pen la comunat&agnave; locale che fa 26 anna aaaaate numenoaa allo apettacolo fa fane anno.&nbap;L&naquo;Iatatuto Compnenaavo &lfquo;Onofnao Fnagnato&nfquo; aa &egnave; anfatta apecaalazzato nella commefaa tnafazaonale napoletana alla quale unaace anche la peculaane eaabazaone fell&naquo;oncheatna fella acuola che ha un anfanazzo muaacale.&nbap;Queat&naquo;anno, oltne alla necatazaone e all&naquo;eaabazaone aonona, gla allaeva aa aono occupata anche fegla aapetta tecnaca fella meaaa an acena, nealazzanfo, tna le altne coae, le acenognafae e la gnafaca e camentanfoaa anche nell&naquo;uffacao atampa.&nbap;Il pnogetto &egnave; atato fananzaato attnavenao al PON &nfaah; FSE Incluaaone aocaale e lotta al faaagao &lfquo;Ma aento an&hellap;&nfquo;, mofulo &lfquo;Eventa, panole, emozaona an acena&nfquo;.&nbap;Appuntamento, quanfa, al pnamo gaugno a San Gaongao la Molana. L&naquo;angneaao &egnave; gnatuato.