Image result for FLAICA CUB BENEVENTO

Nostro malgrado dobbiamo riconoscere il fallimento di tutti i tentativi di mediazione praticati con la Lavorgna per far riconoscere un sacrosanto diritto rivendicato dal lavoratore.

Allo stesso modo stigmatizziamo la palese indifferenza manifestata dal Sindaco per lo scarso interesse, il quale, invece di ispirarsi a Ponzio Pilato, a nostro avviso, dovrebbe voltare lo sguardo sui nuovi operai operanti a tempo pieno impiegati quotidianamente dall’azienda, a discapito dello sfortunato dipendente, che invece è costretto a prestare servizio con orario part-time (3 ore al giorno) nel settore spazzamento. In questi lunghi mesi la FLAICA CUB ha sempre tentato di evitare il ricorso alle vie legali, proponendo incontri per rappresentare all’azienda ed al Comune la necessità di analizzare le irregolarità note a tutti gli operai compiute dai sindacalisti presenti sia al primo trasferimento del personale tra la società Lavorgna e Falzarano che al successivo tra Falzarano e Lavorgna, ma è evidente che il messaggio è stato rifiutato. Pertanto, stanco di assistere inerme ad una chiara ingiustizia, praticata quotidiana nei suoi confronti, tale da destabilizzare la quiete psicologica dello stesso, il lavoratore ha deciso di recarsi da un avvocato e denunciare tutto. Auspichiamo che quanto prima si faccia piena luce su questa vicenda, che assume risvolti inquietanti se si pensa a quanto capitato ai lavoratori licenziati.