Risultati immagini per TEATRO DEL CERRO TELESE

Dal 15 al 16 luglio, le Terme di Telese ospitano il Festival fantasiologico nel rinnovato spazio del Teatro del Cerro. Ideato e curato da Massimo Gerardo Carrese, studioso di Storie e caratteristiche della fantasia e dell’immaginazione, l’anteprima di sabato e domenica prossima presenta ospiti che con la fantasia e l’immaginazione ci lavorano quotidianamente e a pieno regime.

«La fantasia, l'immaginazione, la creatività - spiega il fantasiologo Carrese in conferenza stampa al Grand Hotel di Telese Terme - sono attività essenziali alla nostra vita. Pur praticandole in continuazione, di esse conosciamo ben poco e spesso le releghiamo a esercitazioni ricreative e a momenti per evadere dalla realtà. C’è, invece, anche altro. Obiettivo del festival, con l’anteprima dei prossimi giorni ma soprattutto con il programma di settembre, in lavorazione, è aprire un confronto diretto, pratico e teorico, con il grande pubblico sui temi “fantasia, immaginazione, creatività” insieme ad artisti, scrittori, contadini, poeti, librai, musicisti, disoccupati, artigiani e tante altre figure e professionalità.» Il Festival fantasiologico racconta una speciale combinazione di fantasia, immaginazione, creatività. È un momento esplorativo della creatività, intesa come abilità, e della fantasia e dell’immaginazione, rispettivamente facoltà del possibile e facoltà dell’azione. Ospiti dell’anteprima il performer Antonio Rezza e Flavia Mastrella con lo spettacolo Pitecus (15 luglio, ore 21:30 ingresso libero), che racconta storie reali e surreali con il corpo, ritmo e voce di Antonio Rezza che trova spazio nei quadri di scena di Flavia Mastrella. Massimo Gerardo Carrese ed Elisa Regna (16 luglio ore 20:45 ingresso libero) presentano al pubblico la loro enciclopedia fantasiologica Alfabetario dei Luoghi (Ngurzu Edizioni), come visitare un luogo attraverso le 26 lettere dell’alfabeto. Fotografie in bianco e nero con ‘haikugrammi’ fantasiologici per mettere in luce nei luoghi, soprattutto della Campania, il visibile e l’invisibile. Segue il paesologo Franco Arminio (16 luglio ore 21:30, ingresso libero) che racconta i rapporti tra paesologia e poesia, anche attraverso il suo ultimo libro Cedi la strada agli alberi. Un libro comunitario che descrive, con la poesia, lo sguardo dell’autore che si posa sui paesaggi, sulle persone e sui ricordi. Teatro del Cerro è all’interno dello spazio termale di Telese Terme. Partner ufficiale dell’evento Gruppo D’Abbraccio s.r.l. che cura l’intero cartellone eventi della manifestazione Estate al Cerro. Ampio parcheggio e punto ristoro. Per dettagli www.fantasiologo.com