Parco Nazionale Cilento

Si terrà domani (venerdì 20 aprile), alle ore 16 al Circolo della Stampa di Avellino, il progetto di valorizzazione territoriale “FronteMare” che unisce la terra al mare, l’Irpinia e il Cilento. Un programma di eventi per l’estate 2018 che mette a sistema le risorse locali e coinvolge le realtà territoriali, oltre alle peculiarità dei territori che si uniscono in un cartellone unico - da maggio fino a settembre - fatto di appuntamenti, concerti, degustazioni, incontri, arte e cultura, sotto la direzione artistica di Roberto D’Agnese.

Il programma di eventi e il progetto “FronteMare” saranno presentati domani (venerdì 20 aprile), alle ore 16, presso il Circolo della Stampa di Avellino, nel corso di una CONFERENZA STAMPAche vedrà la presenza di Roberto D'Agnese, direttore artistico di FronteMare per Omast Eventi, Sara Mariotti, responsabile di FronteMare, Gino Del Gaudio, presidente Pro loco di Marina di Camerota, Stefano Luongo, presidente del Forum dei Giovani di Avellino, Mario Perrotti, presidente regionale Unpli Campania. Si suggella così l’unione tra il Cilento con le sue risorse endogene, perno di un’offerta turistica che può e deve essere arricchita, accresciuta, diversificata, e l’Irpinia con i tanti contenuti che ha da offrire: tradizione popolare, incontro con la vitivinicoltura d’eccellenza con serate dedicate ai vini della provincia di Avellino, laboratori per bambini, aperitivi in musica e cinema per ragazzi. La presentazione di FronteMare in Irpinia sarà suggellata sempre domani sera (venerdì 20 aprile), alle ore 20, con un grande concerto di musica popolare al Tilt di Avellino de “I Scommonecati”, con ingresso gratuito, buffet di benvenuto e omaggi per trascorrere giornate in riva al mare a Marina di Camerota.