Risultati immagini per FIAMME IN IRPINIA

Fiamme in alcuni Comuni della provincia di Avellino. Bruciano  vaste aree verdi ed il Vigili del Fuoco sono chiamati a svolgere un lavoro durissimo e senza tregua. Fra  le località  sul cui territorio si sono sviluppati incendi del patrimonio boschivo, vi è Montevergine, offrendo a migliaia di persone, il triste spettacolo  della distruzione  di vastissime aree boschive.

Il fuoco è stato contrastato dai Vigili del Fuoco, con tutti i mezzi, anche aerei.  Le modalità dell’incendio fanno pensare alla “mano dell’uomo” e le opportune indagini delle Forze di Polizia, faranno certamente chiarezza sulla dinamica degli incendi e   porteranno alla individuazione di eventuali responsabili. Il segretario provinciale del Partito Pensionati di Avellino, Antonio de Lieto, ha dichiarato:  “un plauso ai Vigili del Fuoco, che con turni massacranti ed una enorme professionalità, hanno  effettuato l’opera di spegnimento delle fiamme, meritano  il ringraziamento di tutta la popolazione. Non ci si può ricordare di questi  “caschi rossi” solo in occasione di gravi calamità, ma è anche necessario rafforzare gli organici, garantire adeguati  mezzi  e stipendi decenti.  Questa estate - ha continuato de Lieto - in Larga parte del territorio nazionale, vi sono stati incendi boschivi, provocati dolosamente  dall’uomo. Danni incalcolabili  e pericolo per i cittadini. Anche per l’Irpinia, in relazione a questi ultimi incendi,  lo scenario può ripetersi. Chi appicca il fuoco, per trarne qualsivoglia vantaggio o per trarne una malata soddisfazione, va colpito immediatamente, con il blocco dei beni  ed i processi, devono essere quanto più rapidi possibili e le pene  severissime. Più sono vasti gli  incendi, più “l’autocombustione” diventa improbabile. La prima battaglia da combattere  per evitare e bloccare incendi boschivi – ha concluso il leader del PP - è l’individuazione di  eventuali   soggetti o  gruppi, che dalle fiamme, possono trarre vantaggi, di qualsivoglia natura “.