Immagine correlata

Si chiude Sabato 22 Aprile 2017, alle ore 9,30, presso gli Arsenali della Repubblica di Amalfi, un progetto pluriennale sulle “dipendenze”, alcool, droghe, gioco, che ha visto come protagonisti l’Istituto Comprensivo Statale “Gerardo Sasso” di Amalfi, diretto dal professor Aniello Milo, e l’ASL Salerno con il Servizio per le Dipendenze Patologiche, con il prezioso contributo del dottor Gennaro Pagano del Ser.D di Castiglione di Ravello.

Sul tema “Scuola e Salute: Essere liberi dalle dipendenze” si confronteranno in una tavola rotonda, moderata da Alfonso Bottone e presieduta da Francesca Gargano, consigliere delegato alla Scuola del Comune di Amalfi, S.E. Orazio Soricelli, Arcivescovo della Diocesi di Amalfi - Cava de’ Tirreni; il capitano Roberto Martina, Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Amalfi; il dirigente scolastico Luisa Patrizia Milo, presidente della Rete Scuole Costiera Amalfitana; il dottor Francesco Morrone, referente Educazione alla Salute dell’ASL Salerno; la dottoressa Rosa Mennella, responsabile dell’Unità Operativa Salute Mentale Costa d’Amalfi; il dottor Fabrizio Budetta, dirigente medico dell’Unità Operativa Ser.D. Cava de’ Tirreni. I lavori a cui parteciperanno le classi terze dell’Istituto Comprensivo di Amalfi e i genitori degli alunni, e a cui sono invitati i dirigenti scolastici e i docenti della Rete “Scuola Costiera Amalfitana” e dell’Ambito Territoriale Sa24, i sindaci della Costa d’Amalfi, saranno aperti da Daniele Milano, sindaco di Amalfi.